.post h3{ text-align:center; } -->

DRAGONI - MASTINI 4 a 3

Il coach non c’era, viva il coach.


Ricordate l’ultimo allenamento con il mediano che arrivava tre secondi dopo il tocco? Tutta pretattica.

Ieri sera i Dragoni erano trasformati. Pur in pochi, 8 e con Elaine al rientro, e senza pedine pesanti per tecnica e fiato, la prova è stata più che positiva al di là del risultato (+1 meta per noi).

Innanzitutto grande dinamicità e sostegno, sia in attacco che in difesa. Soprattutto nella prima metà partita, quando il fiato ci ha assistito, il mediano era sempre pronto alla raccolta, non c’era affollamento sulla palla, si parlava, la difesa scorreva che era una meraviglia e saliva aggressiva.

Col calo fisico poi è subentrato qualche sfilacciamento in difesa ed un po’ di affanno a seguire in attacco, ma tutti gli errori sono venuti dal voler fare, non dalla paura o dalla mancanza di idee.

Aggiungo alcuni menzioni personali: Alessandro spiritato, mai visto così attivo, sia in difesa che in attacco, Jeremy molto più addentro nel gioco (due mete per lui e gioco non solo sull’ala), Rosy molto presente su tutte le palle, Ghigo molto attivo in mediana, chi scrive, mancando l’allenatore che lo cazzia e impone disciplina, si è lanciato in iniziative a volte interessanti, a volte vergognose, ma meglio lì che in partita.

Aspetti migliorabili: allineamento della difesa, ok salire aggressivi, ma quando uno sale veloce, gli altri devono chiudere il suo corridoio. Avanzamento: forse fare almeno due frecce pulite nella nostra metà ci avrebbe risparmiato qualche “in avanti” di troppo al primo o secondo tentativo in zona rossa. Abbiamo giocato un po’ “alla Bandiga” con poche frecce e molti passaggi per aprire la difesa: è un gioco molto dispendioso fisicamente e difficile per noi da tenere per tutto un torneo. Purtroppo in campionato ci toccherà essere più disciplinati e meno creativi, a meno di non essere a ranghi completi e poter contare sui cambi. Se Nick e Jeremy vincono un po’ di timidezza ed entrano più nei ritmi del gioco li potremo valorizzare al 100%.

Chiudo ringraziando i mastini. E’ stato utile, divertente e non è stato male vincere ancora una volta il derby meneghino. Gli invidio tanto le ragazze… cosa avete capito, vedo i maschietti sogghignare e le nostre ragazze che se la prendono a male; gli invidio il fatto che hanno molte ragazze e piuttosto bravine, cosa che in campionato gli permetterà di averne in campo sempre almeno 2 o 3.

By Danilo

0 commenti:

 

Minima Template © www.Blogger.com changed Eden Template by http://lafarfallachescrive.blogspot.com